28/09/12

Cosa resterà di questi anni 80 Wii EDITION!

Uelà, finsice l'estate, torna l'autunno e si riprende l'attività multimediale!
Avete passato una buona estate? Chi lo saprà mai!

Detto questo, procediamo con il tema di oggi: ovvero 10 pensieri 10 su una console che se ne è andata senza nemmeno salutare: la console Nintendo Wii (la console, non le periferiche, che quelle cele portiamo dietro fino alla morte della prossima console).

Cosa ci ricorderemo di questa console? I controller? La giocabilità? Un nuovo platform di Super Mario dai tempi che furono? La potenza grafica? Cosa? Un sacco di cose. Cose che andrò ad elencare  qui di seguito, con frasi che non supereranno i 160 caratteri. Forse.

WARNINGNon infilerò in questa classifica i giochi con Super Mario e Link and Friends. Per un semplice motivo: tutti sappiamo quali giochi sono della Nintendo, occuperebbero solo spazio inutile. Un po' come con i cataloghi del Super Nintendo della GiG, dove ogni anno metà del catalogo veniva usato per i soliti giochi di sempre: Super Mario All - Stars, Super Probotector, Legend of Zelda, etc etc... du' cojoni...

Wiisport. Incredibile, la compilation di demo giochi che mostrava le applicazione del motion controller.
Imbarazzante che non ci siano stati altri giochi di terze (o prime) parti capaci di migliorare il tipo di gioco.

Disaster Day of Crisis. Questo lo voglio ricordare, ma come gioco che NON avrei voluto giocare. Un videogame che doveva muoversi a 360° con la periferica, dove guidavi, sparavi, andavi a giro, si traduceva in un gioco dove alternativamente: camminavi e saltavi (e basta), sparavi ai cattivi (e basta) accennavi dei movimenti con lo sterzo (e basta). Il tutto con quel fare da maratona che proprio non ti andava giù.

I giochi con le pistole. Categoria ampia, qui ci infiliamo tutti i remake e titoli originali dove ti potevi armare di pistola di plastica: zombie, terroristi, ancora zombie e xenomorfi erano i vostri compagni di viaggio. Ore ed ore di divertimento. Poi c'erano pure tutti quegli altri, sempre dello steso genere, ma molto più brutti. Poi c'era quello che addirittura era in 3D, e faceva il verso ai b - movie anni '80. Un pomeriggio di divertimento  te lo dava pure.

I giochi con le pistole in prima persona. Embè? direte voi, non è la stessa categoria di prima? no, qui mi riferisco agli FPS, quei giochi che non sto a dirvi che li conoscete: Call of Duty, Goldeneye, The Conduit, quella roba lì. Devo dire che mi sono divertito a mille con Goldeneye, con tanto di Zapper. Mi sono ultra mega divertito con Medal of Homor 2, il miglior (a mio avviso) FPS per Wii. Quello senza Zapper però. Che era più bello (e più verosimile alla realtà) con wiimote e nunchuck. Forse un giorno ci farò un post. Forse. Un giorno. Che già rimando le cose che devo fare. Poi figuriamoci le cose che dico che forse farò.
Dimentichiamoci però dei due the Conduit. Occasioni perse. Di che stavamo parlando?

Kirby Staffa dell'Eroe e Kirby l'altro. Di Kirby, che è il più grandissimo maschio alpha dei videogames, avevamo già parlato. Ma di capitoli di Kirby, ne sono usciti almeno due, se non tre. Sì, tre, da poco è uscita la raccolta per il ventennale. Comunque. Di loro, cosa ci vogliamo ricordare? Carucci entrambi, rimarrò per sempre scioccato da Kirby la staffa dell'eroe. Perché? Perché quel gioco trasuda neonatalità. E' fatto tutto, dai colori, alle forme, ai suoni, alle musiche, ai nemici, per sembrare un giocattolo per un bimbo appena nato.
E' così fottutamente neonatale che se avete un briciolo di infanzia nel vostro cuore, ne verrete rapiti. Per dirla con mia nipote (all'epoca, 6enne): "MA E' DA NEONATI". Subito dopo ha iniziato a voler giocare solo ed esclusivamente a quel gioco. L'altro Kirby, invece, è un gioco di Kirby come tutti gli altri, solo molto più cazzuto (kirby, non il gioco). Ah, ed  è possibile giocarci in 4.


Lost in Shadow. Lost in Shadow, anche noto come La Torre delle Ombre, è uno dei titoli che più mi ha incuriosito su Wii. Il wiimote veniva utilizzato? Sì e no, ma mi è piaciuta l'idea: fare un platform dove il protagonista era un ombra che si muoveva tra le ombre.

Tales of symphonia 2. Cacchio, ma io qui mi sto ripetendo! Ho già detto che questo gioco è un capolavoro? Che ha in sé una delle storie d'amore più belle di sempre? Si che l'ho già detto, ma magari voi, lettori dell'ultim'ora non lo sapete. Insomma, Io, a Tales os Symphonia 2 gli ho proprio voluto bene.



Tatsunoko vs. Capcom. Ma ci sono picchiaduri su Wii? Boia, se ce ne sono, e sono una caterva. Ci sono anche quelli ingiocabili fatti apposta per il Wii Mote plus. Quelli giusto da dimenticare. Chi ricordarci? Ma Tatsunoko vs. Capcom, che domande! Chi di voi non vuole essere Joe il Condor per poter menare in santa pace Viewtful Joe? 


I giochi di Fitness e Just Dance. Perché metterli insieme? Perché il post lo scrivo io, ad esempio. Acidità a parte, ho detto che sarà un elenco dei 10 ricordi migliori che ho di questa console. E 10 SARANNO. E poi, perché mi ricordano più o meno la stessa cosa: muoversi come un bove per la stanza. Detto qeusto,  i giochi di Fitness. 
Quello che mi rimarrà nel cuore, tra i dodicimilionidigiochiusciti è "My Fitness Coach". Il primo vero gioco "Wiimote Free" In pratica tutte le videocassette di Cindy Crawford infilate in un gioco per Wii. Il Wiimote serviva solo per avviare l'esercizio. Tutto il resto era da fare a corpo libero. Fuck Yeah.

Just Dance, invece, pure. Wiimote al polso, e giù a ricalcare i movimenti delle ballerine. Canzoni fighe, grafica ganza, perfetto per divertirti quando fuori piove. Il gioco definitivo per le ragazze, trall'altro.
Ormai non ci sono più le collezioni di farfalle di una volta. Ora c'è solo Just Dance.

Red Steel 2. Red Steel 2 merita un discorso a parte. Red Steel 2 è forse il gioco più bello per Wii.  E lo è per un semplice motivo: è stato uno sguardo verso ciò che la console poteva essere. Grafica bella, ambiente stiloso, trama chissenefrega com'era, ma soprattutto, giocabilità all'ennesima potenza. Con Red Steel 2 mi son trovato più volte a combattere in piedi, esaltato. Le spadate, i colpi con le armi, le super mosse che, per eseguirle dovevi mimarle e che ricalcavano i movimenti del personaggio, davano chili e chili di FOTTA. Il miglior picchiaduro a scorrimento in circolazione. Forse la miglior implementazione dell'uso del Wii mote di sempre. Dopo Wii Sex, ovviamente.






E pandora's Tower? E The Last Story? Boh, chi li ha mai giocati...