23/01/09

Portal


Portal è un gioco per pc di qualche tempo fa, realizzato dalla Valve. Il motore grafico è il classico Source. Agile, gira pure sui vostri computer vecchi. Nel gioco comandate un'asiatica che può aprire due portali che distorcono lo spazio, facendo convergere le dimensioni e permettendole/vi di saltare da un buco all'altro. Risolverete degli enigmi, in molti livelli con l'ausilio del Companion Cube.

Il gioco nella modalità base dura quanto una serata al cinema (a vedere un film di durata medio-lunga/lunga).

Gli enigmi offrono un certo livello di sfida, ma non sono stressanti; non so come vada nella modalità avanzata, non ci ho ancora giocato.

Durante i primissimi livelli assimilerete il sistema di controllo; successivamente sarete spronati dall'umorismo scientifico/nero dell'intelligenza artificiale vostra nemica.

I titoli di coda sono di gran classe, nessuna sequenza filmata di 20 ore ma sano amore per i videogiochi e per l'informatica di un tempo; la canzone finale è di quelle che si ricordano, a differenza degli escrementi polifonici degli ultimi titoli.

Grafica: Adeguata - Sonoro: Adeguato - Longevità: non lo so - Appeal: Molto elevato per chi ne capisce di videogiuochi.

Voto: 30 danari

Il Marinaio