22/05/13

Wii U - Ps4 - Xbox One


Ok, più o meno son caduti i primi veli sulle console in uscita nei mesi a venire. O già uscite, come nel caso Nintendo. Andiamo in ordine di uscita e presentazione.
Wii U: unico sistema di gioco non x86. Molti programmatori hanno deciso, o decideranno, di non voler fare conversioni o perder tempo a adattare i motori grafici. Già attualmente è scarsamente potente, seppur sia l'unica macchina a offrire un minimo di innovazione, grazie al tablet controller. Peccato  non vi siano giochi in uscita. La situazione potrebbe migliorare con l'uscita di un paio di giochi Nintendo di quelli veri e soliti. Certo, ovviamente con un discreto taglio di prezzo.
Il target? Difficilmente quello dei possessori di Xbox 360 e PS3 (non è abbastanza hardcore, gaaaaaaaa!); non è neanche nel target dei possessori Wii, a cui basta la prima iterazione della console.

PS4: avrà il tasto share e, suppongo, vorranno pigiare l'acceleratore su questa "feature". Così potremo guardare i giochi direttamente su Youtube, eliminando quella roba noiosa che è giocare. Giocheremo in subappalto o ci sentiremo dei novelli Sauzer coi piccoli dipendenti schiavizzati a giocare, piuttosto che costruire piramidi. Non dovrebbero esserci rogne particolari con l'usato o non ho capito bene, o non si sa ancora. Retrocompatibilità? Dicono di voler offrire i giochi della generazione scorsa (attuale?) in streaming, via Gaikai.

Xbox One: hardware estremamente simile alla PS4, ma meno potente. Necessità di collegarsi a internet una volta al giorno, Kinect di serie. Io non mi fido di un occhio acceso perennemente, con la console che si DEVE collegare per forza una volta al giorno; però dicono che sarà possibile spegnere la telecamera del tutto, quindi ci crediamo. La presentazione è risultata estremamente appetibile per il pubblico non statunitense: la nuova Xbox, infatti, potrà far girare, contemporaneamente: un gioco di football, la televendita di un aggeggio per rompere le uova, il rodeo, la registrazione del Superbowl e un film di sceriffi contro indiani. Il nuovo Kinect è talmente potente che è in grado di rilevarvi anche se fate le mosse di Van Damme. Switchare da una fonte video all'altra è una faccenda così immediata che sembra di usare un telecomando. It's that easy! Una caratteristica così interessante che gli han dedicato 10 minuti su una presentazione durata 60. Giochi? Incidentalmente, dovrebbero girarvene dai due minuti di video mostrati. Forza Motorsport 5, NFL Basket Madden 2013 e Fifa qualcosa. Ah, poi c'è COD: Ghost Fantasma Zombie 2k14. Giusto perchè su Wii escono soltanto nuovi episodi di Mario. Fumose le dichiarazioni sull'usato, ma mi sa che non andrà come al giro precedente.

In definitiva, le prossime console (Wii U a parte) sono dei pc di fascia attualmente media, in grado di fare cose che i pc già fanno e, tra qualche anno, saranno integrate direttamente nei televisori. In pratica, la next gen è cambiare la scheda grafica al vostro pc, se proprio state con le pezze al culo (la mia scheda grafica la pagai 60 euro due anni fa e non sono ancora morto). Ok, ma sulle console i giochi sono ottimizzati, le esclusive, la comodità di giocare sul divano col pad e tutto quanto. Riguardo a quest'ultimo punto, ricordiamo l'incompatibilità tra divano, pc e joypad.

Dimenticavo: nel nuovo COD c'è il cane; con una killstreak di 10 potere scatenare una pioggia di cani zombi.